Apologia di reato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Apologia di reato

Messaggio  mario il Lun Giu 15, 2009 3:15 pm

APOLOGIA DI REATO

Ovvero,come costruirsi una buona barca a vela in compensato marino,sfidando tutte le "Regole"ed i sacri cànoni(Yacht Designers,Commercianti di Epossidica,Rivenditori di materiale nautico,Fenomeni vari,"esperti e soloni" in genere ed eventuali...).

E' strano come ANCORA sia possibile costruire con le proprie mani una barca a vela fino a 10 m. di lunghezza e navigarci...Già nel 1980 James Wharram scriveva nell'allegato ai suoi piani di costruzione(allora ca.6000 catamarani autocostruiti da impavidi,quelli che giustamente Paolo Lodigiani battezza portatori di una ben precisa Patologia,la"Dementhia costruendi",molti dei quali hanno attraversato Oceani,e continuano a farlo),
come ancora fosse possibile CREARE Qualcosa con le tue mani...E come cìò fosse meraviglioso.
Ripeto:è strano,visto l'appiattimento e l'involuzione umana tipici di questo periodo storico,strano in un mondo fatto di "usa e getta","mordi e fuggi",dove più ce l'hai grande e luccicante più vali,possibilmente "griffato/firmato"...Sennò sei una merda.
Ma non indugio nel "social/politico/economico",preferendo i FATTI.

Ricordo che quando decisi di autocostruirmi la mia 1a barca a vela(piccolo cabinato di 5 m.)TUTTI-e dico tutti-fecero di TUTTO per farmi desistere...Avevo 23 anni,una voglia spaventosa di realizzare un sogno e un mucchio di gente attorno che sapeva solo dirmi"Ma come pensi di riuscirci,se non l'hai mai fatto?"
Dicono che "Per uno Scorpione la lotta è uno stimolo vitale"...Fatto sta che proprio allora partorii che "Qualsiasi cosa abbia fatto un uomo(e non dio)VOLENDO ero in grado di farla anche io",Dogma che si dimostrò poi infallibile-visti i risultati:ne venne fuori una bellissima barca-anticipazione di un altro "parto culturale personale" :"Qualsiasi cosa tu possa fare da SOLO,non farla MAI fare ad un altro".

Queste righe sono dedicate e destinate a Chi ritiene(per imprinting voluto dal "Sistema")che costruirsi una barca a vela dipenda :
1-Dalle proprie capacità manuali.
2-Dai soldi.

Con le conseguenti rinunce.

Cerco quindi di sfatare questi falsi miti.Dopo averne costruite felicemente 7 ed averci navigato per anni(senza aver compiuto imprese eccezionali)ritengo-in tutta onestà-di poter affermare:
1-Se sai usare un trapano per attaccare un quadro al muro,se battendo un chiodo col martello ti rovini il pollice solo ogni tanto,se ancora riesci a distinguere una vite da un bullone,se riesci a segare a metà una tavola di legno senza che ti portino al pronto soccorso,se ti accorgi "ad occhio" che la mensola che hai appena messo su è storta...Allora sei in grado di costruirti una barca a vela in compensato marino.
Si tratta solo di leggere un buon manuale sull'argomento(Ho scritto manuale,non bibbia o enciclopedia),poi mandare a fan'culo le tue insicurezze e le sicurezze degli altri,e cominciare a cercarti in Internet un buon piano di costruzione per la tua 1a barca.
2-I soldi:il "mercato" è una gran brutta bestia,pronta ad offrirti(e a convicerti,purtroppo)prodotti che costano un'iradidio,e sistemi di costruzione all'avanguardia(?)...Che naturalmente-guarda caso-si possono usare SOLO con QUEI prodotti...Ti prendono in giro,amico/a mio/a,NON ti informano in modo corretto.Ci sono vari modi e vari materiali per costruire una buona ed onesta barca a vela in grado di navigare in sicurezza(cosa fondamentale),SENZA arricchire nè essere complici di "Associazioni a delinquere",e sopratutto spendendo "il giusto"...Se vuoi,scrivimi,sono pronto a dimostratelo,non lo posso fare qui,altrimenti ne verrebbe fuori un mezzo romanzo.

In sintesi,per costruirsi da soli una buona barca a vela,a MIO avviso serve(in ordine decrescente di importanza) :
-La tua PASSIONE e VOLONTA' di FARLO.
-Un posto dove farlo,possibilmente coperto(anche se hanno costruito bellissime barche all'aperto,se puoi te lo sconsiglio).
-Un compagno/a che ti voglia bene e ogni tanto ti sopporti(che poi possa/voglia pure aiutarti non è determinante).
-Una certa dose di "brutto carattere" o un'arma per difenderti,durante la costruzione, da "Quelli che sanno tutto loro".
-La mancanza di fretta,che porta a lavorare male,a non riposarti mai.E può "abbruttirti".Ricorda sempre che lo FAI per realizzare un sogno,NON è una gara con te stesso o gli altri.
-I soldi necessari vengano distribuiti nel tempo,senza angoscie...Fa finta di essere come la tua automobile:puoi farci il pieno di carburante,ma va lo stesso-anche se fa meno strada-a pochi litri alla volta.


P.S.
"SE,come ti auguro,verrai affetto da questo "Virus",cerca comunque di finirla la TUA barca,senza cadere in "intellettualismi costruttivi",che sono quasi sempre i Prodròmi-segni premonitori- di una Sindrome purtroppo molto diffusa:il non navigarci,alla fine.Se sbagli un colpo di pialla,l'errore lo puoi correggere.Nettuno ed Eolo quasi mai te lo permetteranno.
Quindi,quando l'avrai finita,e sarà bellissima,in quel momento dovrai imparare TUTTO il resto.E,quasi sempre,non basterà una vita.

Ma questo è un altro Discorso.

Mario.

mario
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

...

Messaggio  Mikele88 il Lun Giu 15, 2009 5:51 pm

ciao mario io ho 21 anni ad ottobre inizio la scuola sottufficiali della marina militare voglio costruirmi una braca..non so come si fa ma so che ce la farò..almeno spero Wink queste tue parole sono molto incoraggianti e spero che qui su questo forum possa trovare i giusti consigli...

Mikele88
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

a Michele

Messaggio  mario il Lun Giu 15, 2009 7:50 pm

Ciao Michele,sono contento che tu abbia recepito "una voce fuori dal coro".Scusandomi con L'amministratore,per essere un "Ospite" non registrato,(scusami,Admin,ma sono un animale selvatico di quasi 62 anni,grosso modo sereno di esserlo)e quindi di occupare uno Spazio,Chi mi vuole scrivere può farlo,ma prima è corretto che io abbia il permesso.E qui chiedo pubblicamente se posso farlo.Fra gli altri diffettacci caratteriali che ho,non ho più voglia di confrontarmi con le "regole"(?).
Sorry,
Mario.

mario
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apologia di reato

Messaggio  Admin il Mar Giu 16, 2009 11:35 am

Ciao Mario, benvenuto.
In questo spazio siete liberi di fare tutto purchè si parli di barche ed autocostruzione.

Admin
Admin

Messaggi : 98
Data d'iscrizione : 06.06.08
Età : 47

Vedere il profilo dell'utente http://barcheautocostruite.blogattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

rispondo

Messaggio  mario il Mar Giu 16, 2009 2:36 pm

Grazie ,Admin,per il tuo benvenuto.
Il MIO problema consiste nel fatto che SE comincio a parlare di quello che so,e che intendo comunicare con un "minimo" di MIA esperienza,dopo un pò arrivano puntualmente i "Fenomeni",quelli-per intenderci-che hanno letto troppi libri ed usato troppo poco le proprie mani,ad emettere sentenze...(Già verificato in mie precedenti esperienze su alcuni Siti).
Qualcuno-giustamente-mi dirà:"Ma un Forum è tale perchè è di dominio pubblico,e nel quale bisogna essere aperti al confronto,ecc...).
E qui "casca l'asino"(che sono poi io).NON ho la presunzione di sapere tutto sulla autocostruzione di una barca a vela in compensato marino(anche perchè la vera conoscenza non ha limiti),ma-credimi-sono SOLO STANCO,nonchè saturo, di dover "deviare le mie energie nella discussione sul Dogma della verginità di Maria"...Spero di essermi spiegato.Aggiungi che se Qualcuno mi chiedesse un parere o un consiglio,VORREI essere LIBERO di dare la MIA valutazione su Prodotti/Ditte/Nominativi,non sempre positivi,quindi sarei non solo a rischio "giuridico",ma non ritengo anche giusto che fossero di "pubblico dominio".
In sintesi,ribadisco:CHIEDO il tuo permesso di inserire il mio indirizzo e-mail,a disposizione di Chi voglia scrivermi sull"Apologia di reato".
Per il resto,confesso,non mi interessa e non voglio partecipare "attivamente" ad un pubblico dibattito sul tema.
Chiedo scusa,ma la mia SELVATICITA' animale,anzichè "addolcirsi"(?)con l'età, è in progressivo aumento...(D'altra parte è dimostrato che un animale selvatico in cattività NON si riproduce,se non con la fecondazione artificiale).

Grazie ancora per la Ospitalità,
Mario.

mario
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

OK.

Messaggio  mario il Mer Giu 24, 2009 4:10 pm

OK., Ragazzi/e,è passata una settimana dal"mio Appello":Apologia di reato.A "casa mia" NON c'è "Chi tace acconsente"...
Quindi,in tutta serenità,continuiamo a leggere Enciclopedie,a ragionare con la testa degli Altri Esperti,a comprare quintali di Epossidica e Okoumè,ad aspettare la pensione(?) per godere...O relizzare un sogno senza farsi dissanguare,goccia dopo goccia.
Auguro a Tutti/e di trovare quel proprio Prato Verde che esiste al di là delle idee di giusto e di sbagliato,frutto sopratutto del CERCARE senza LIMITI.
"...E se la tua barca,specchio di te,non sarà bella e lucente ma ti porterà lontano,
ma avrà cura di te,ma ti sarà casa e amica,e non sarà lucente e splendida-agli altri occhi-
non vergognarti,vai per la tua strada,
non aspettare,
non aspettare.
Non avere paura dei tuoi sogni.
Vai,mon frère,
VAI..."

(Alex Carozzo,1990,da "Zentime Atlantico",Ed.A&A.

Mario

mario
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

caro mario

Messaggio  elbarba il Mar Giu 30, 2009 2:50 pm

caro ....anzi carissimo mario leggo solo ora la tua "apologia" e le tue parole mi hanno dato davvero piacere......senza avere la tua esperienza mi sono riconusciuto in quello che hai scritto trovando conferma che in giro cè qualcuno che pensa in modo anticonformista e che la luce ufficiale a volte incontrando tendenze diverse genera coni d'ombra..................(inavvertitamente sto usando un frasario massone.......perdonatemi)
non ti devi angustiare se non sei poi stato contattato............in realtà mi sembra di capire che il popolo degli autocostruttori di barche non sia cosi numeroso da noi è fra questi quelli che bazzicano i forum stabilmente anche meno...........................resta il fatto che sto per partire con la costruzione di una barca............il progetto è quasi mio ....i materiali poveri al limite del ridicolo..............le soluzioni scopiazzate indifferentemente dalle varie tecniche...................è da 2 anni che sto partendo......e forse ci vorranno ancora mesi e mesi prima di cominciare..................................pero sapere che ci sarà uno che vedendo i miei risultati saprà aprezzarli mi è davvero di conforto. ciao

elbarba

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

risposta

Messaggio  mariobio il Mer Lug 01, 2009 1:56 pm

Provo a risponderti,"elbarba":
Non sono angustiato per la mancanza di contatti,ci vuole altro per angustiarmi.(Anche perchè i veri selvatici si trovano benissimo da soli,nel proprio pascolo).Mi spiace NON mi sia stato dato NERO SU BIANCO il permesso di inserire qui il mio indirizzo e-mail,per rispondere ad esempio a te o Michele,nel caso mi scriveste...
Purtroppo sono stato educato male,quando sono in casa d'Altri chiedo sempre il permesso...

Fa niente,rinnovo a te,Michele ed Altri i miei auguri per la vostra prossima bellissima barca.

Mario.

mariobio
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apologia di reato

Messaggio  Admin il Mer Lug 01, 2009 3:42 pm

Bho......non capisco sta polemica sul permesso da fare nero su bianco.
Mi pare di essere stato chiaro nel mio messaggio precedente .

Admin
Admin

Messaggi : 98
Data d'iscrizione : 06.06.08
Età : 47

Vedere il profilo dell'utente http://barcheautocostruite.blogattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

risposta

Messaggio  mariob il Mer Lug 01, 2009 5:17 pm

<Ciao Mario, benvenuto.
In questo spazio siete liberi di fare tutto purchè si parli di barche ed autocostruzione.>

Grazie Admin,questo il tuo gradito messaggio, che invitava a PARLARE di barche ed autocostruzione...
Comunque,rimanendo in tema di chiarezza e scusandomi se l'hai presa come "polemica"(non era nelle mie intenzioni),questo il mio indirizzo e-mail :mariobios@hotmail.it
SE poi ciò creasse "problemi",ti autorizzo fin d'ora a cancellare questa mia.

Cordialmente,
Mario.

mariob
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apologia di reato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum