Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Mar Nov 18, 2008 9:13 pm

Eccomi.....ho telefonato al numero che mi hai scritto e loro mi hanno suggerito di utilizzare la della resina vinilestere per la la laminazione intena ed esterna dello scafo al posto della resina epossidica, abbattendo così il costo notevolmente ed inoltre mi hanno quotato la fibra BATAVIA 200g/mq altezza 100cm....mi trovo piuttosto dubbioso sia sulla resina vinilestere che sull'altezza della fibra.....e poi solo 200g/mq ?????? per la laminazione interna ed esterna credo possa bastare la 200g/mq, ma come faccio a maneggiare 100cm di fibra per i rinforzi intorno alle paratie e simili ????? forse sarebbe meglio avere un'altezza di max 20cm !!!! (ma dove acquistare ad un prezzo accessibile????) Inoltre per la parte a vista (tuga e albero) mi quotano la EpoxyCristal Ocean, resina epossidica a zero ingiallimento (un costo da sultani).....che fare.......mi dai un consiglio.... scratch scratch scratch Grazie....

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  Sergio il Mer Nov 19, 2008 10:58 am

Secondo me l'epossidica è trentamilavolte migliore.
Per l'altezza della fibra di vetro: basta semplicemente prendere la stuoia alta 100 cm e tagliarla a striscie di 15 o 20 cm

Sergio
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  elbarba il Mer Nov 19, 2008 11:24 am

Sergio ha scritto:Secondo me l'epossidica è trentamilavolte migliore.
Per l'altezza della fibra di vetro: basta semplicemente prendere la stuoia alta 100 cm e tagliarla a striscie di 15 o 20 cm

concordo sia con sergio che con i fornitori. il ragazzo con cui hai parlato è sicuramente un esperto è la resina vinilestere che lui consiglia è particolarmente indicata abbinata al legno per uso marino................ se nei punti di rinforzo la striscia da 200 è ti sembra poco non fai altro che sovrapporne una seconda tanto la resina cè lhai in mano e se lo strato sotto ha appena polimerizzato non serve carteggiarla ancora.............piuttosto hanno detto che te la spediscono? hanno indicato una quantità minima? il tessuto cè l'hanno e te lo mandano? .........poi la resina epox la fanno anche loro e non credo che costerà piu di qualche euro rispetto alla vinilestere...............insomma dicci di piu ..................sembriamo (ma non è mai sufficente) esperti ma in realta solo capendo cosa succede agli altri si puo diventarlo e queste informazioni possono diventare preziose sia per me che per tutti quelli a cui tu stai tracciando la rotta.......................non è banale..................piu informazioni vengono scambiate piu siamo tutti in grado di fare un lavoro migliore..............ah si se puoi acenna anche ai prezzi,,,,,,,,,,,,,,,,,

elbarba

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  elbarba il Mer Nov 19, 2008 11:47 am

per quantu riguarda la tuga resinarla è una soluzione definitiva rispetto al flattin che invece deve essere periodicamente rinnovato; per resinare il fondo o le fiancate la grammatura da 200puo essere sufficente, in fondo il progettista a parte il rinforzo esterno prevedeva solo la verniciatura ed il compensato marino è gia impermeabile di suo

elbarba

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  elbarba il Gio Nov 27, 2008 5:19 pm

eventualmente si puo ordinare al sito www.spraystore.it..............................in qualche caso i prezzi sembrano pesantucci ma le quantità possono essere minime

elbarba

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Ven Nov 28, 2008 9:07 pm

Grazie per l'indirizzo......è molto interessante.....a proposito, non mi sono fatto sentire perchè la costruzione ha subito un fermo a causa del mio lavoro.....ma domani si riprende ancora più motivati di prima, obbiettivo è terminare per giugno 2009...sto verificando anche altri fornitori per la resina che, tramite il mio "maestro d'ascia", ho reperito...appena ho tutte le informazioni le posto nel sito....ho deciso di usare l'epoxy per tutto e quindi niente colla VINILCORES...con riferimento invece alla fibra credo di ordinare presso il sito che mi hai appena postato, pare completo e con cifre nella norma (rispetto al precedente fornitore) Smile Smile Smile A puro titolo informativo.....comunico che per alcune condizioni oggettive mi trovo costretto ad inventare metodi di "costruzione" alternativi...es.: lo scalo lo abbiamo montato su di un carrello mobile e allineato/squadra con più travi e/o barre d'alluminio (invenzione del "maestro d'ascia"), così ci permette di spostarlo con facilità.....quindi quando si lavora si stà al caldo, mentre quando si è a riposo (durante la settimana) lo si "parcheggia" in un angolo per avere in ingombro limitato. Appena possibile posto qualche foto se interessa a qualche pverdo disperato come il sottoscritto che non ha molto spazio da occupare per mesi di costruzione......
P.S.: se hai altri siti non esitare, grazie.....nella prox settimana cerco postare qualche foto

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  hoka hey! il Sab Nov 29, 2008 8:52 pm

Paolo, quoto tutto il tuo entusiasmo!
Anch'io sono nel mezzo nel sogno di poter tirare due bordi con una barca autocostruita.
Non so quando e come mi sveglierò, ma per adesso mi sto divertendo come un pazzo.
Mi raccomando! Stiamo aspettando le tue foto!

Per quanta riguarda il cantiere ti consiglio di andare a questo link --> Cecchi Libretto e scaricare il "libretto".
Troverai, tra le varie cose, un sacco di consigli sulla resina epossidica ed il suo corretto utilizzo.
Naturalmente, essendo una pubblicazione istituzionale, è tutto riferito ai prodotti Cecchi ma va benissimo anche se ne utilizzi un'altra.

hoka hey!

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 12.06.08
Età : 52
Località : Empoli

Vedere il profilo dell'utente http://www.hokahey.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Lun Mar 23, 2009 8:05 pm

Eccomi.... Very Happy Very Happy Very Happy ....ne è passato di tempo, tempo in cui ho "studiato il progetto study study ", e........ho finalmente iniziato la costruzione della mia prima barca (da armatore). Entro la settimana, se mi dite come posso fare scratch scratch scratch , posso postare qualche foto della mia "figlioletta" che, come vederete è ancora "piccola". Già, vi devo alcune spiegazioni: come veerete lo scafo è stato già tutto fatto. Ho seguito nella realizzazione i consigli di mio suocero (faligname da tre generazioni ed ora nominato anche maestro d'ascia). Nello specifico, come tempo fa accennato, ho problemi di spazio e visto che la lavorazione avviene solo di sabato e domenica mattina, avevo necessità di trovare il modo di trasferire dal box al luogo dove ho spazio ed attrezzi lo scalo così ci siamo inventati uno scalo mobile, da trainare su e giù per lo scivolo e posizionare nel capannone il sabato mattina e ritirarlo nel box la domenica mezzogiorno. E' fantastico, credetemi, così ho la possibilità di lavorare dove voglio e poi rimessare il tutto nel box durante la settimana. Poi per avere, credo, meno difficoltà nella simmetria della barca, con dei pannelli di truciolare (il legname di scarto abbonda nella bottega di mio suocero) ci siamo ritagliati tutte le paratie e fissate sullo scalo mobile cosi da avere la possibilità di far passare tutti i listelli (io uso il rovere) nelle sedi appropriate senza grossa difficoltà. Poi abbiamo realizzato la prua e fissata ai listelli (datemi pure del pazzo ma io ho ancorato il tutto con delle sane e robuste VITI D'ACCIAIO oltre alla resina naturalmente). A proposito, le misure dei pannelli io le ho ricavate con delle dime di cartone appoggiate sui listelli e tagliate con il cutter poi appoggiate sul compensato, tracciato e tagliato. Posizionato il fasciame sui listelli, incollato e rifissato con VITI D'ACCIAIO (quindi niente cuci / incolla ma un avvita e incolla tongue tongue tongue ) siamo passati a stuccare tutti gli spigoli esterni con della resina mischiata con polvere di compensato, quando asciutto lisciato e VOILA' lo scafo esterno è realizzato........Beh a dirlo è stato breve ma vi assicuro che, essendo entrambi la prima barca che andiamo a realizzare, è stato tutt'altro che semplice. Ora ho capovolto la barca (con l'uso di un muletto è cosa semplicissima...grazie SUOCERO) per poter procedere alla realizzazione della deriva ed al suo fissaggio. Si è vero, non ho ancora verniciato lo scafo esterno anche perchè è mia intenzione ricoprirlo tutto con fibra biassiale 400g/sqm e poi primer e smalto bicomponente. Non ancora fatto perchè voglio che tutto quello che posso ancorare dallo scafo all'interno della barca (con VITI D'ACCIAIO) sia realizzato così da stendere la fibra sopra le viti stuccate con resina e polvere di okoumè. Sono fissato così....da informazioni prese pare che le viti in acciaio inox affogate nel legno/resina e ricoperte con fibra e resina non facciano alcun "scherzo" d'estetica...vedremo...... What a Face What a Face What a Face
Aspetto delucidazioni su come postare qualche foto della mia realizzazione "parziale" se può interessare.
Ciao.
P.S.:
Se avete consigli, su tutto, fate pure, sono molto attento ai consigli dati da esperti....praticamente tutti rispetto a me.... Laughing Laughing Laughing

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  Admin il Mar Mar 24, 2009 12:50 pm

Per le immagini basta caricarle in un sito qualsiasi dedicato a hosting di immagini.
Ti registri per esempio su www.flickr.com e crei un tuo album fotografico trasferendo le foto dal tuo computer su flickr.com
Se vuoi far vedere le foto sul forum c'è un'icona apposita (immagine) e cliccandola dovrai inserire l'indirizzo della tua foto su flickr.com.

Comunque se non ci riesci puoi mandarmi le foto via e mail e te le inserisco io.

Admin
Admin

Messaggi : 98
Data d'iscrizione : 06.06.08
Età : 47

Vedere il profilo dell'utente http://barcheautocostruite.blogattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Gio Giu 11, 2009 7:45 pm

Buon giorno a tutti........scusate la mia lunga assenza ma un lieto evento è successo in casa....MI E' NATO IL SECONDO FIGLIO.. bounce bounce cheers cheers bounce .EDOARDO....così ho fatto coppia (1° femminuccia, appena 18 mesi).....quindi questo lieto evento associato ad improrogabili impegni di lavoro (faccio il commercialista) mi hanno e continuano a tenermi lontano dalla costruzione della mia barca....comunque credo di essere a buon punto...vorrei postare alcune foto se mi segnalate come.. scratch scratch scratch ..(mi si dice di inviare il tutto all'indirizzo email di ADMIN...ma quale è?????).
Aspetto delucidazioni per l'invio e poi allegare una spiegazione su cosa e come è stato fatto il tutto. Ciao. afro afro afro

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  Admin il Ven Giu 12, 2009 10:03 am

Intanto tanti auguri per il secondo genito. Anche io ho avuto il secondo figlio da poco ...ora ha 5 mesi e ti posso preannunciare che da ora in poi avrai ben poco tempo da dedicare ai tuoi hobby.
Comunque per le foto basta inviarmele alla mia email e cioè basta cliccare sull'icona a forma di letterina che trovi sotto la scritta Admin.

Admin
Admin

Messaggi : 98
Data d'iscrizione : 06.06.08
Età : 47

Vedere il profilo dell'utente http://barcheautocostruite.blogattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Gio Giu 18, 2009 1:14 pm

Ok. Già ora che ha un mese noto che tempo libero..... Sad Sad ......NULLO.... Sad Sad .....conto di continuare i lavori nel prossimo autunno/inverno e terminare entro primavera. Laughing Laughing Laughing Laughing Speriamo.....per le foto è tutto chiaro, a breve te le posto. buona ESTATE e tutti e..........BUON VENTO........ cheers cheers

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Deriva Sztrandek

Messaggio  paolo il Mer Set 16, 2009 8:27 pm

Ciao a tutti, sono ritornato ed intenzionato a riprendere il lavoro entro il mese prossimo e conseguentemente anche i contatti nel forum.....ho letto più sopra della deriva Sztrandek.....ho necessità di capire come realizzare il pozzetto autosvuotante nella versione standard....mi potete aiutare.........(ELBARBA) grazie.......invio foto entro breve come promesso......Ciao

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Deriva Sztrandek - ALBERO LEGNO

Messaggio  paolo il Gio Ott 29, 2009 1:25 pm

Ciao a tutti,
ho delle domanda da fare agli esperti del FORUM..... Very Happy Very Happy dopo aver terminato lo scafo esterno ed accingermi alla verniciatura (ho prima steso uno strato fibra 400 biax su tutto lo scafo) stò anche iniziando a pensare all'albero e qui cascano numerosi dubbi Shocked Shocked Question come attrezzare l'albero ed il boma, vi sarei molto grato se mi indicate dove reperire delle foto esplicite di come attrezzare un albero in legno e relativo boma, ho già visionato un articolo di un costruttore di ARGIE 15 sul forum di NAUTIKITcantierino ma li si spiega solo la costruzione dell'albero e l'insermento delle puleggie alte per la randa ed il fiocco....ma per quanto riguarda tutto il resto????????...dove e come fisso le drizze di randa e fiocco....ho inoltre intenzione di attrezzare l'albero per prendere una mano di terzaroli con borosa unica e qui nessun problema perchè ho trovato come sul sito HARKEN ma il resto è BUIO completo.....cerco aiuto......soprattutto foto chiare di come attrezzare albero e boma in legno con armo marconi (non mi interessa se le cime passano fuori o dentro l'albero perchè mi è possibile costruire entrambe le soluzioni)......grazie per l'aiuto che vorrete darmi.................. Laughing Laughing Laughing Laughing aspetto fiducioso

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  billy.78 il Sab Apr 03, 2010 9:38 am

Scusate ma questo proggetto quale metodo di costruzione adotta?i file "DWT-DWF- ecc...... a cosa mi servono?Qualcuno a gia cominciato a quanto pare quindi è molto difficilre?scusate ma vorrei molte info su varie barche che mi piacciono così da poter cominciare a fine estate se tutto va bene!!!!Grazie in anticipo!!

billy.78
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  billy.78 il Lun Apr 05, 2010 6:42 pm

Scusate ancora un'informazione..........ho aperto i file cad per poterli stampare in formato 1:1 ma mmi è venuto un dubbio.........tutte le ordinate(se così si chiamano)c'è solo il disegno esterno.......quindi l'interno non riesco a capire se devo crearlo io oppure cosa?Presto ho bisogno di info!!!!!!!!!! Sad

billy.78
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Lun Apr 12, 2010 10:59 am

Ciao, non capisco cosa intendi dire per "FILE.......", io ho stampato il progetto in PDF su formato A4 e poi con la tabella del Foglio 5 ho realizzato il tutto......la costruzione non è complicata anche se, nel caso fosse la prima volta che ti cimenti è "DURA" Shocked Shocked se non hai dimistichezza con la lavorazione del legno. Io ho il grosso vantaggio di avere il mio MAESTRO D'ASCIA (suocero) che da 40 anni fabbrica mobili...quindi...... Laughing Laughing Ora io sono praticamente quasi alla fine della costruzione bounce bounce bounce , devo solo applicare la coperta e tinteggiarla con flatting (essendo di mogano) e poi realizzare l'albero ed applicare il timone e la deriva (entrambi già realizzati).... bounce bounce A proposito.... Question Question cerco disperatamente informazioni utili per la realizzazione dell'albero e boma in legno, soprattutto attrezzatura....secondo voi quanto deve pesare un albero di 6,5 mt perchè vorrei tentare di realizzarlo così? albero esterno in rovere mentre internamente anima in alluminio (barra alluminio vuota all'interno) così da avere leggerezza e robustezza nello stesso tempo...che ne dite Question Question Question Importante però è sapere quanto dovrebbe pesare realizzato normalmente in modo da non aumentare il peso complessivo realizzandolo con questo criterio. Grazie....... bom bom
P.s:
BILLY78 se ti occerre informazione in merito a questo progetto io ci sono.......
A brevissimo posto le foto della mia realizzazione (sino ad ora) bounce bounce bounce

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  billy.78 il Lun Apr 12, 2010 2:30 pm

Ciao Very Happy alleluia credevo che questo blog non sia dell tutto valido visto che le risposte non vengono mai portate a termine!cmq. tornando all proggetto io ho stampato per intenderci l'ordinata n° 4,a questo punto mi trovo davanti una stampa dei bordi,con tanto di intagli dove incollarci i listelli.ok ma internamente non o alcun riferimento dei tagli da effettuare!quindi a questo punto cosa devo fare .....prendere la tabbella con le coordinate e li mi darà i riferimenti?Rispondimi presto ti prego!!!

billy.78
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  paolo il Lun Apr 12, 2010 6:40 pm

Con la scheda n. 4 e quella n.5 hai tutte le misure che ti occorrono per fare le paratie dalla 0 alla 9. Io ti consiglio di farle prima in cartone per meglio capire la curvatura della coperta...poi passa alla realizzazione in compensato marino. Ti dirò questo forse è uno dei passaggi meno impegnativi Laughing Laughing Laughing scherzo........comunque niente di difficoltoso devi solo studiarti bene il progetto e quando credi di conoscerlo bene....studialo ancora un paio di volte.....è meglio.... Smile Smile Smile
Nessuno ha risposte in merito alle mie domande....ALBERO LEGNO........?????

paolo

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  billy.78 il Lun Apr 12, 2010 9:27 pm

scusa ma non mi riesco a spiegare adesso posto una paratia dell nathalie 700 per farti capire(la quale sarebbe un'altro proggetto che vorrei portare avanti se il sz 650 non lo capirei) se non si vede clicca :[url=http://www.yakutia.ru/~igor/N700/index.html]Grazie per la disponibilità!posta foto ti prego

billy.78
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

albero

Messaggio  elbarba il Ven Ago 06, 2010 1:16 pm

per l'albero si può scegliere in legno pieno o vuoto.

elbarba

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  elbarba il Ven Ago 06, 2010 1:27 pm

quello pieno potrebbe pesare di piu ed essere piu sottile ; si parte da un palo di lunghezza adeguata assottigliandolo con interventi ripetuti con pialla e carta vetrata tenendo predente che tutti i cavi saranno allesterno ed eventuali crocette verranno fissate nelle sedi rivacate forando( il palo stesso oppure avvitandogli eventuali supporti.
per il vuoto invece si parte incollando tra loro una serie di listelli che possono essere scelti tra varie misure in base alle dimensioni e forma dell'albero da ottenere avendo cura di sfalsare la giunzione delle teste in modo da non avere punti deboli .
leventuale punto di inserimento delle crocette puo essere rinforzato internamente; verso la sommita si possono lasciare delle finestre per le carrucole da inserire nell'opera per agevolare l'uso dei cavi che passano all'interno; alla fine bisognerà comunque piallare e carteggiare l'esterno riducendo cosi lo spessore delle pareti ottenendo un albero più leggero.

elbarba

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gratuito deriva a vela di Sztrandek

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum